Feed Rss



Apr 12 2010

Zen Healing School

category: Corsi author:

 

“Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.”

Dichiarazione Universale dei diritti umani – Art. 1

Zen Healing School

Lo Zen conosce solo una vita sconfinata che contiene ogni sorta di contraddizioni in profonda armonia. La notte è in armonia con il giorno, la vita è in armonia con la morte, la terra è in armonia con il cielo. La presenza è in armonia con l’assenza. Questa immensa armonia, questa sincronicità è il Manifesto dello Zen. Questo è l’unico stile di vita che rispetti e ami e che non neghi né condanni alcunchè.

Osho

Un giorno Buddha annunciò che avrebbe tenuto un Discorso speciale, e migliaia di discepoli giunsero da ogni dove. Quando Buddha comparve, teneva in mano un fiore. Il tempo passava, ma Buddha non diceva nulla. Si limitava a guardare il fiore. La folla divenne impaziente, ma Mahakashyapa, che non riuscì più a trattenersi, rise. Buddha gli disse di farsi avanti, gli porse il fiore, e disse alla folla:”Io possiedo l’occhio del vero insegnamento. Tutto ciò che ho potuto dare tramite le parole l’ho dato a voi tutti; ma con questo fiore, dò a Mahakashyapa la chiave di questo insegnamento.” E’ uno degli aneddoti più significativi, perchè in questo modo venne trasmessa la tradizione dello Zen. Buddha fu la Fonte, Mahakashyapa fu il primo Maestro fondatore dello Zen, e questa storia è l’origine di tutta la tradizione Zen, una delle più belle e più vive mai esistite sulla terra. Questa comunicazione al di là delle parole è possibile solo da cuore a cuore. “ Osho

Brano tratto da Meditazione: “La prima e ultima libertà”

Perché una Scuola Zen

La Zen Healing School nasce come frutto maturo dalla fusione fra individuale e Universale, la “scomparsa” del discepolo/devoto nel Maestro dei Maestri Osho. Il risveglio alla Consapevolezza porta con sé una grande Re/spons/abilità alla quale ho semplicemente risposto con gioia, devozione e amore. Rendendo così disponibili sia le Discipline di Medicina Olistica, basate sulla Meditazione, attraverso le quali ho liberato il mio Essere e sia gli Intensivi Illuminazione per coloro che già sono pronti al Salto Quantico della Coscienza. Così è che la Scuola può aiutare e sostenere sia coloro che prendono rifugio nel sentiero graduale*terapeutico, che coloro che sono  già pronti a tuffarsi nel non-sè o Anima Universale. La Scuola promuove l’Essere multidimensionale che siamo. La guarigione*trasformazione, da bruco a farfalla, dipende dalla apertura con cui tu che leggi, Adesso, hai verso il tuo Buddha*Cristo interiore (i nomi indicano uno Stato di Coscienza multidimensionale, la tua vera natura, non la persona storica).  Se sei veramente interessato a riconoscere il tuo vero Sé, o nonmente o Chiara Mente, come vuoi definire lo stato illuminato, e hai fiducia nella tua intuizione, non è così lontano il giorno in cui potrai dischiudere la Consapevolezza racchiusa in te e fonderti nel Tutto.

Le discipline di Medicina Olistica qui proposte ti potranno servire per pulire e guarire i tuoi disagi psichici, mentali, spirituali e fisici, le forme-pensiero che porti con te di vita in vita e che formano poi la tua salute o la malattia.  Autoguarendo te stesso potrai orientare la tua vita verso professioni che includano la conoscenza del Sé nell’unità che siamo.

Per accedere alla Scuola, occorre l’ intenzione pura, e la consapevolezza che tutti i Maestri Illuminati da Gesù, LaoTzu a Buddha,  Meera, Rabiya, Santa Teresa eccetera, sono Uno. Ciò che li differenzia è l’epoca in cui hanno dato l’Insegnamento e quindi il linguaggio, i riferimenti e i metodi. Ma ciò che li rende simili è l’intenzione di accompagnare i propri discepoli verso l’Illuminazione, liberandoli dai condizionamenti e dalle false identificazioni. L’eredità che Osho: “Consapevolezza Universale Oceanica” ha lasciato a tutti gli abitanti del pianeta Terra che ne comprendono il vero significato, è custodita come un Tesoro di inestimabile valore nel Cuore della Zen Healing School.

Per comprendere gli insegnamenti del passato occorre un Maestro contemporaneo che possa tradurre il significato e porlo in attualità. Gesù si rivolgeva a dei pescatori, a dei pastori, un Maestro contemporaneo a donne e uomini dell’era tecnologica. Il Maestro dei Maestri Osho è diciamo così il traduttore contemporaneo di tutti gli Illuminati finora esistiti, Esso rende comprensibili all’uomo moderno gli antichi mistery dell’Illuminazione, li include tutti. Tutti gli Illuminati sono Uno.

A mia volta sono un Canale dell’Energia Oceanica Universale Maestra*Terapeuta Osho neo Reiki Prem, IV° Grado, cioè ritrasmetto l’Insegnamento essenziale prendendomi cura delle anime che qui vogliono guarire, guarire dall’ignoranza del Sè.

Quando il falso ti lascia e ciò che è reale entra in te, esiste un frammento di secondo di vuoto. Ma a causa di quel vuoto, avrai la sensazione che sia trascorsa un’eternità. Sono quelli i momenti in cui il Maestro, la famiglia del Maestro possono essere di immenso aiuto. La semplice presenza del Maestro è una prova sufficiente. Non essere frustrato. Impara ad aspettare e a essere paziente. Se può accadere a un uomo, può accadere a tutti. La famiglia ti darà un appoggio, poichè ogni suo membro sarà a uno stadio diverso. Qualcuno sarà nella tua stessa posizione; qualcuno potrà averti superato, ti basterà tenergli la mano per sentirne il calore, l’amore, la compassione. Il semplice essere in quella scuola, colma della presenza del Maestro, ti darà coraggio.” Osho

brano tratto da: “Avere un Maestro, Essere un discepolo”

 

Questo è il significato del mito della Fenice. Muore, è completamente bruciata, ridotta in cenere, e poi improvvisamente rinasce dalle sue ceneri*resurrezione. La Fenice rappresenta Cristo: crocifissione e resurrezione. La Fenice rappresenta Buddha: morte in quanto ego, ed una nuova nascita come suprema assenza di ego. rappresenta tutti quelli che hanno conosciuto; conoscere significa essere una Fenice. Muori così come sei, in modo da poter essere quello che sei veramente! Muori in tutta la tua inautenticità, stupidità, separazione dall’esistenza.” Osho The Book of Wisdom cap. 1, 11 feb 1979

Questa Scuola di Dharma (Insegnamento naturale) include Healing (la cura, la terapia) semplicemente perchè di vita in vita hai sempre cercato te stesso in maniera errata, condizionata, altrimenti non saresti di nuovo qui…se tutto fosse appreso. Questi condizionamenti vanno osservati (meditazione Vipassana) e i traumi relativi alle tue nascite e morti interiori e in culture antiche e paesi in cui sei nato e morto, per migliaia di vite, sono nel tuo stesso inconscio, superconscio e ancora governano, a tua insaputa, le tue azioni, i tuoi pensieri e le tue scelte nel presente. Tutto ciò che è il bagaglio appresso di ogni Anima và ri/conosciuto per essere dissolto alla luce della Consapevolezza. Soltanto un’Anima libera dal condizionamento di ogni cultura e società del presente e del passato può ergersi all’Autoriconoscimento del non*sè o Illuminazione e quindi iniziare il cammino nel Risveglio. La Scuola ti sostiene, senza invaderti, nel tuo processo di Comprensione e ti dà gli Strumenti necessari e le Chiavi Universali per guarire te stesso e, ai Livelli più avanzati, per uscire dalla ruota karmica delle incarnazioni, o, se scegli così, a reincarnarti in modo consapevole e prospero. Tutte le scuole che abbiamo frequentato, dall’asilo alla università, ci hanno insegnato attraverso una mente scissa, schizofrenica, nessuna scuola ci ha insegnato l’Essere indiviso, unico, dalla mente nonduale, multidimensionale. La Multiversity (Poona, India) da cui provengono le mie Formazioni, apre il mondo all’Essere che sei sempre stato, un dio sconosciuto che è manifesto in molte altre Dimensioni che non appartengono al corpo visibile di carne e sangue. Tu sei un Essere Unico e irripetibile e ti hanno invece insegnato attraverso la logica dell’ego, della competizione ad essere qualcun’altro, uno schiavo della società e non un Re della tua Interiorità. Questo condizionamento ci ha allontanato dal vero motivo per cui abbiamo ripreso un corpo di nuovo in questo Pianeta Terra, ci ha scollegati dalla Fonte Universale d’Amore incondizionato che in realtà ultima siamo. E così la nostra identificazione è data dagli altri, dalla società in cui ci troviamo a vivere, questo è essere uno schiavo. Attraverso le Terapie, la Meditazione e la Presenza amorevole i condizionamenti che sono stati immessi in te fin dalla più tenera età e che ora fanno parte della tua “carta d’identità orizzontale”, vengono rivisitati dalla Consapevolezza che sei, così da aiutarti a decondizionare la tua mente ipnotizzata dagli strumenti di massa collettiva. Così, con i tuoi tempi, ricostruiremo insieme la tua carta d’Identità Verticale, quella che da sempre ti appartiene di Diritto, la tua vera natura Divina. Tu sei Unico e irripetibile, non esisterà mai più nessuno come te, e questo è di tremenda importanza.

    La mia vita non ha altro scopo che questo:

Tenere accesa la Fiamma senza fumo che il Maestro ha risvegliato in me e aiutare gli altri Esseri a ritrovarla. Il mio Risveglio è avvenuto dopo la morte del corpo Planetario o fisico dell’Illuminato. Sono Canale dell’Energia Oceanica Universale e porto in essere ciò che Osho, mai nato e mai morto, continua a trasmettermi. La Consapevolezza e la libertà di Essere ciò che sono e di operare nel mondo fisico attraverso l’Energia immortale che tutti noi siamo quando abbracciamo consapevolmente la verità che tutti i Maestri Illuminati di ogni tempo ci hanno rivelato. E’ una grande sfida, che io accetto con gioia ogni giorno, nonostante i sordi e i ciechi che mi circondano, ai quali offro, senza imporre a nessuno, i miei occhi  e il mio Cuore trascendenti.”

La Scuola è Creazione nel quieora, l’Insegnamento sorge dalla mente nonduale del Vedanta che io sono. Io stessa sono discepola della Verità e ascolto insieme a voi ciò che viene trasmesso Verticalmente!
Ho compreso un certo principio segreto: quando qualcuno si sposta in un nuovo mondo, in un nuovo reale, ha bisogno di un’atmosfera in cui si sente rispettato, amato, apprezzato e incoraggiato. Ecco la funzione di una Scuola dei Mysteri.” Osho

Oggi il “nuovo mondo” di cui Osho accenna è anche l’apertura di un sito web, luogo virtuale, dedicato al Risveglio della Consapevolezza. E’ Pane per l’Anima, cibo per l’Anima che ha bisogno di nutrimento, così come il corpo. Seppure, per esperienza, nulla è egualgiabile alla Trasmissione che accade nell’incontro con gli occhi del Maestro. Gli occhi sono soltanto le finestre dietro cui la Consapevolezza si cela e la Trasmissione della Lampada accade in quell’istante atomico. Così il Maestro dei Maestri Osho mi ha suggerito l’apertura, nella mia città di C*om*o, di una Scuola per il Risveglio della Consapevolezza, che include le Terapie e le Meditazioni da Lui elaborate. Riceviamo soltanto le Anime realmente interessate al cambiamento e con una aspirazione autentica. Le Sessioni, i Percorsi, gli Intensivi si svolgono nella IV^ Dimensione o Cuore Universale e l’Energia sempiterna del Maestro è Presente, il mai nato e mai morto, vibra d’Amore incondizionato. Io mi limito ad essere un Canale.

Ogni individuo è unico e irripetibile, non incontrerai mai più un essere simile e questo è di tremenda importanza, tu non sei ripetibile, non ci sarà mai qualcuno come te. Così come non ci sarà mai più questo stesso istante. Il Maestro Zen è maestro di sè stesso, non sugli altri. E’ un maieuta, una levatrice che ti aiuta a nascere alla tua stessa verità e natura, il tesoro nascosto che tutti i grandi Maestri hanno scoperto.

 

Ma Vedanta Prem è il nome che ricevo da Osho, 7 gennaio 1987, e significa:

“Al di là delle parole, Amore

Dopo la morte fisica  (19 gennaio 1990) del Maestro Osho il mio processo di risveglio si è grandemente accellerato e sono divenuta spontaneamente Canale dell’Energia Oceanica Universale, in Sessioni individuali, Seminari, Iniziazioni, Conferenzezen, Intensivi e  Satsang, in Europa, riscuotendo un grande consenso, aiutando centinaia di Anime ad entrare nel mondo nonduale della Meditazione.

Da 22 anni ricevo le persone  in Sessioni e Intensivi nella città di C*om*o .

La Zen Healing School contribuisce al grande disegno dell’Illuminato totalmente Osho e alla Sua Visione per un uomo nuovo e sostiene le persone realmente intenzionate e che decidono di affrontare un Percorso di Autoguarigione e Consapevolezza attraverso la Meditazione e le Discipline Olistiche, dando così vita ad un Essere assolutamente nuovo la cui esistenza si fonda sulla gioia, l’amore, l’espansione multidimensionale e la risata. 

“Ogni notte, mentre si dorme, si abbraccia un Buddha. Ogni mattina, ci si alza di nuovo con Lui. Stando in piedi o seduti, entrambi si osservano e si seguono l’un l’altro. Sia che si parli sia che si stia zitti entrambi sono nello stesso luogo. Essi non si lasciano mai, neppure per un istante, ma assomigliano al corpo e alla sua ombra. Se vuoi conoscere dove sia il Buddha nel suono della sua stessa voce, eccolo!” Detto Zen


Religioni e religiosità

Le religioni ti insegnano a pregare un dio ipotetico che non hai mai incontrato, che nessuno è mai riuscito ad incontrare. E il Tempio Reale è tutt’intorno a te, sotto le stelle, sotto la chioma verde di un albero, sulle sponde dell’oceano.”  Osho

“Sono nata in un paese dove la religione era ed è cattolica, non Cristica e nemmeno cristiana. Quindi alla base della mia educazione vi erano tutti i condizionamenti e le illusioni che una credenza, che non è vera conoscenza, possono impiantare in un bambino innocente. Non dimentichiamo che fra i  condizionamenti che riceviamo fin da piccoli, quello religioso è il più profondo e opera a livello di inconscio, subconscio e superconscio. Ciononostante mantenni sempre una certa autonomia di pensiero fin da piccola, comprendendo presto che più che le parole di un prete, atte a frenare la mia spontaneità, e a cercare di convincere una bimba di essere peccatrice, mi serviva il contatto diretto con il Cristo e sua Madre. Fu così che imparai a “pregare a modo mio”, dialogando con l’Entità di Luce a cui mi rivolgevo quando non trovavo alcuna risposta a livello umano e ottenendo risposte attraverso la natura, il canto di un uccello o la brezza improvvisa fra le foglie di un albero. Allora non avevo le parole per dirlo…ma quel Dio collerico e geloso che condannava tutti non era il mio…il mio era certamente quello che rispondeva ogni volta che lo chiamavo, tenero come il mio cuore di bambina, e Presente in ogni cosa vivente: le rocce, gli uccelli, il gatto, le stelle, la luna, il sole e il sorriso di mia mamma Cesarina.”

Sono sempre esistite due Scuole. Una, la Scuola dell’Illuminazione improvvisa che sostiene che l’Illuminazione accade improvvisamente, che non fa parte del tempo. L’altra, che contraddice la prima, è la scuola dell’Illuminazione graduale, che dice che l’Illuminazione arriva in modo graduale, niente succede improvvisamente. E hanno ragione tutte due perché entrambe hanno scelto una parte del fenomeno. La scuola graduale ha scelto la prima parte, il lato della comprensione.

L’altra sostiene che l’Illuminazione deve accadere nel tempo, che la comprensione avviene nel tempo. Ed ha ragione! Invita a non pensare affatto a una esplosione improvvisa, a seguire semplicemente il processo; e se l’acqua è scaldata come si deve, al punto giusto bollirà. E’ inutile preoccuparsi dell’evaporazione: scordatene, e limitati a scaldare l’acqua.

Un’altra scuola, l’opposta, sostiene che l’Illuminazione è improvvisa; ha scelto l’altro estremo. Dice che il processo non è affatto essenziale, la cosa importante è l’esplosione. E l’esplosione accade in un momento fuori dal tempo. La prima parte è mera periferia. La seconda quella reale, è il centro!

E io vi dico che le due scuole hanno entrambe ragione: l’Illuminazione succede improvvisa ed è accaduta sempre all’improvviso, ma per la comprensione ci vuole tempo!

Osho brano tratto da: “La via delle nuvole bianche”

La Zen Healing School promuove l’Autoguarigione  attraverso la Medicina complementare Olistica delle Discipline elencate, la Ricerca interiore e infine l’Illuminazione (assenza di ego e della sofferenza prodotta da esso). L’Autoguarigione è un processo di pulizia dai condizionamenti, dalle false credenze che ci portiamo dentro e di cui non siamo consapevoli. Il lavoro di pulizia avviene tramite l’Energia Osho neo Reiki Prem e altre tecniche capaci di velocizzare il processo di liberazione dalle forme*pensiero parassite, i condizionamenti che bloccano la spontanea fioritura dell’Essere.  Ma il fulcro di ogni nondisciplina è la Consapevolezza. La differenza con la psicoterapia consiste nell’utilizzo della Energia quantica fotonica universale (Amore incondizionato), che permette di sciogliere nodi antichi in poche Sessioni, mentre la psicoterapia richiede anni e non avrà mai il risultato di arrivare all’Essere, ma soltanto di fare ordine nella psiche. Noi Maestri Terapeuti dell’Essere lavoriamo nel corpo causale o spirituale, poi il corpo psichico*astrale*mentale e conseguentemente ne beneficia il corpo di materia. La riarmonizzazione è il principale obiettivo, Armonia è lo stato chiamato illuminazione, laddove funziona la Chiara Mente. Ed è sufficiente sperimentare anche per pochi attimi quello stato di Grazia per comprendere ciò di cui si stà parlando. Poi perchè questo stato permanga occorre la Meditazione e la Scuola ti fornisce tutte le Tecniche necessarie e adatte a te.

“Ancora oggi la moltitudine della gente continua ad andare in chiesa per “timore” di Dio, per paura di andare all’inferno, per la paura della punizione e per i sensi di colpa che essa ha creato. A causa dell”attesa del danno o della punizione”, si è creata la malattia che nell’antichità più remota non esisteva: l’Ansia. E per curarla sono nate nuove scienze, nuovi specialisti, medici, psicologi e psichiatri che, uniti ai preti, non possono fare altro che aiutare ad adattarsi meglio all’ansia, senza però poterla eliminare definitivamente. Alla radice dell’ansia vi è infatti qualcosa di molto profondo, radicato ormai nelle coscienze umane: la paura della morte, dell’ignoto. Che l’uomo lo sappia o no, questa è la vera radice dell’ansia, poichè quando c’è vero amore, non quello emotivo umano che la chiesa ha instillato nell’uomo attraverso la paura ed il timore, ma quello Divino, l’ansia scompare.” Babaji Francesco Isa Atmananda “Il settimo vangelo” La Legge eterna dell’Amore

Nello Zen un Maestro non è un semplice insegnante. In tutte le religioni ci sono solo insegnanti. Ti insegnano materie che non conosci e ti chiedono di credere, poichè non c’è modo di portare quelle esperienze nella sfera oggettiva: neppure l’insegnante le ha conosciute, ci ha creduto, ed egli trasmette a qualcun altro il proprio credo.  Lo Zen non è un mondo di credenti; non si addice a coloro che hanno fede, bensì a quelle anime audaci in grado di lasciar cadere ogni fede, ogni mancanza di fede, dubbi, ragione, mente, ed entrare semplicemente nella loro pura esistenza, priva di qualsiasi confine. Questo porta con sè una incredibile trasformazione. Pertanto,  lasciatemi dire che, mentre gli altri sono implicati in fiolosofie, lo Zen è immerso in una metamorfosi, in una trasformazione.  E’ una vera e propria alchimia: ti trasforma da vile metallo in oro.  Ma il suo linguaggio dev’essere compreso, non con la ragione, nè con la mente intellettuale, ma con il tuo cuore amorevole.” Osho

Il giorno in cui lascerò il corpo la responsabilità dei miei discepoli sarà immensa: dovranno vivermi, dovranno diventare me. Il mio lasciare il corpo diventerà per tutti loro una sfida, ora che ho lasciato un corpo, posso vivere in tutti i vostri corpi. E sono assolutamente certo, sono felice, perchè ho raccolto le persone giuste: loro saranno i miei libri, loro saranno i miei templi, le mie sinagoghe. Certo dipende tutto da voi: chi altrimenti diffonderà la mia Presenza in tutto il mondo?” Osho

Spero di avere spiegato con chiarezza, in sintesi, che cosa puoi trovare in questa Scuola dei Mysteri, ma se hai sentito il richiamo nel tuo Cuore, e hai intuito che, come diceva anche Gesù: “Solo la verità libera”, scrivi una email e chiedi ciò di cui hai bisogno in questo momento.

info@zenschool.it

 Sito in movimento…come un fiume scorre verso il mare, così le parole degli articoli arrivano quando il Tutto si impadronisce del corpomente, ma la lettura corretta è nello spazio fra una parola e l’altra.

Con amore infinito

Vedanta

Insegnamento non duale